mercoledì 31 dicembre 2008

Copertura in pietra "veloce ed economica" per stufe in muratura

Su Stovemaster è comparso un nuovo ed interessante articolo: Time and money saving tips for achieving "dry-laid" look for real stone heater facing. (ovvero: Trucchi per ottenere un'aspetto muratura-a-secco in vera pietra per stufe in muratura).
La mia perplessità è sempre la stessa: questa sorta di "piastrelle" in pietra se ne resteranno effettivamente poi sempre al loro posto, nonostante le prevedibili sollecitazioni dovute alla dilatazione termica? O prima o poi osserveremo le prime crepe, i primi distacchi, ed infine "tutti giù perterra"?
Forse il trucco è solo nell'usare il legante giusto... ma quale sarà? Nell'articolo parlano di "high-quality gray thin set mortar"... ovvero "malta grigia di alta qualità a grana sottile". Il che vuol dire tutto e niente...